Scegliere il materasso antiacaro

Le persone che soffrono di allergia alla polvere e agli acari sono tantissime ed ogni giorno si trovano a dover combattere un nemico invisibile e terribilmente fastidioso. Per quanto a fondo si possa pulire la polvere sarà sempre una costante e con essa gli acari che ci vivono, ecco perché oltre ad un rigido programma di pulizie domestiche è bene adottare un materasso antiacaro confortevole e ben realizzato.

Chi soffre di questo fastidioso problema sa bene che enorme differenza può fare un buon materasso antiacaro per la propria salute, in particolare per i casi di asma molto gravi, ma allora quale modello o marca scegliere per andare sul sicuro?

Il mercato è vasto e ormai ogni produttore di materassi vanta qualche modello pensato per combattere la formazione degli acari, che poi questi siano davvero efficaci è un altro paio di maniche. Lo scopo di questo articolo però non è quello di indicarvi una marca specifica, visto che comunque sono molte quelle che offrono una discreta qualità sui loro prodotti, ma vogliamo darvi delle linee guida generali sulle caratteristiche ottimali che un materasso antiacaro deve possedere.

Il materiale costruttivo è la prima cosa che fa la differenza. Gli acari prosperano in mezzo alle fibre di tessuto ecco dunque che un materasso in lattice o in memory diventa automaticamente una scelta ottimale per limitarne la popolazione. Altro fattore da tenere a mente è la possibilità di sfoderare e lavare il materasso così da garantirne una perfetta igiene. Al materasso antiacaro è bene poi associare anche un copri materasso ed un cuscino che rispettino i medesimi principi ipoallergenici così da garantire una protezione a 360 gradi.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>